Ravenna Baseball

RIEPILOGO SETTIMANA 3. STAGIONE ESTIVA

Inserita il 11/04/2017 Condividi su Facebook

Nella prima settimana in cui quasi tutte le squadre erano impegnate, sono state tantissime le partite (7) giocate dal Ravenna Baseball: le sconfitte hanno dilagato nella sette giorni dei rettili ma da un lato gli avversari di ottimo livello e, dall’altro, diverse buone giocate regalano positività all’ambiente.

A regalare altro ottimismo sono arrivate 3 nuove iscrizioni nelle file di girini e gechi che ha portato a 35 le nuove iscrizioni per il 2017: l'ottimo lavoro e l'incredibile impegno messo da parte dei dirigenti Manuela, Fabrizio e Caterina e di tutti gli allenatori degli esordienti (girini, gechi e e lucertole) è assolutamente da citare.

RIEPILOGO PARTITE:

 

GIRINI

Riposo da partite

 

GECHI

Prima partita in un campo da baseball per i 15 gechini agli ordini del manager Focaracci, l’obiettivo era fare almeno un punto: ne sono stati segnati 5! Poco importa se quelli subiti sono stati almeno il triplo, i nostri hanno vinto nella merenda post partita e nell’ansia da prestazione prepartita.

 

LUCERTOLE

E’ cambiata la stagione, è cambiato il torneo (si è giocata ieri la prima partita del campionato interprovinciale categoria Esordienti), ma non è cambiato l’approccio alla gara da parte delle nostre Lucertole. Contro i Goti, i nostri sono usciti vincenti dopo 5 inning e il sesto attacco degli ospiti (7-6 il risultato finale), ma si potrebbe dire che le Lucertole di inning ne hanno giocati quattro, visto che durante il primo turno in difesa la concentrazione sembrava proprio rimasta nel dug-out. Già per tutto il torneo invernale “Giovani Marmotte” ci avevano abituati a partire in sordina, per poi tirar fuori durante l’incontro le loro qualità. I Goti però hanno mostrato comprensione e non ne hanno approfittato troppo, limitandosi a segnare due punti. Solo allora è iniziato il risveglio dei piccoli rettili (è noto che alle lucertoline serve un minimo di termoregolazione per acquisire velocità) e dopo un secondo inning filato via veloce grazie ad un elevato livello in difesa di entrambe le squadre (0-0), è iniziata la rimonta, con efficaci battute e rapide rubate su strike (4-3 nel terzo). Un altro inning di reciproco annullamento, e infine il 3-1 nel quinto inning che ha deciso la partita. Gli ospiti hanno tentato un recupero ma ormai le Lucertole, solide, lo hanno rapidamente vanificato con una spettacolare tripletta di eliminazioni in prima base. Il clima positivo e di divertimento ha suggerito ai coach delle due squadre di accordarsi per proseguire comunque l’incontro (senza arbitro) per un altro paio di inning completi con rotazione di ruoli e possibilità di regalare più minuti di gioco a tutti i bambini.

 

UNDER 12 BLU – Palla Kenko

Blu vs Rimini 86 3 - 7

I giovanissimi under 12 del manager Cevedo hanno affrontato i gufi del Rimini 86 in un incontro dominato dai lanciatori. Pochissime le battute da entrambe le parti, qualche logico errore ha fatto da padrone all’incontro e il risultato è stato determinato dal calo di precisione dei pitchers ravennati nella seconda parte della partita.

 

UNDER 12 GIALLA – Palla Baseball

Falcons vs Gialli 12 – 11 al decimo inning (dopo 4 extra inning)

Una partita ricca di emozioni, giocata ad un bel livello e con pochi (anche se determinanti) errori da entrambe le parti.

Cinque lanciatori schierati per parte ed il buon controllo in zona strike da parte di tutti è stato davvero rilevante. Positiva anche la prova dei ragazzi di Tremamunno in attacco con qualche singolo con un po’ di ruggine da smaltire ma nel complesso, per essere stata la prima di campionato, la concretezza nel box è stata evidente.

Il punteggio è stato un susseguirsi di brevi allunghi da parte del Ravenna e rimonte dei Falcons. Gli extra inning, a prescindere dal risultato, sono destinati a rimanere uno dei più bei ricordi della stagione 2017 negli occhi e nelle emozioni del pubblico e degli atleti.

 

ALLIEVI – riposo da partite

 

UNDER 15

Ravenna vs Rimini 86 5 - 10

La under 15 del manager Manzanillo ha un po’ faticato nei primi 2 inning in cui ha subito ben 7 punti: il monte di lancio ad inizio partita non è stato molto preciso non aiutato da qualche errore difensivo di troppo dettato dall’evidente emozione dell’esordio in campionato per molti ragazzi.

A fine secondo il punteggio era di 7 a 1 per i gufi Riminesi. Nei restanti 5 inning il monte di lancio ha iniziato ad ingranare e ad essere molto meno falloso così come l’attenzione dei difensori ha alzato il livello facendo segnare ai riminesi solamente 3 punti.

I 5 lanciatori ravennati che hanno ruotato sul monte hanno mostrato una buona base su cui lavorare e alcuni evidenti margini di miglioramento.

In attacco, la buona attitudine dei pitchers avversari, non è sufficiente per motivare lo scarso peso dei bomber ravennati che sono risultati un po’ “indietro” sul “tempo” di reazione.

 

UNDER 18

Ravenna vs Goti 4 – 11

L’under 18 di Vizzati scesa in campo mercoledì scorso è apparsa molto sotto tono sia in difesa che in attacco. L’unico reparto da salvare è stato il monte di lancio dove il pitching coach Valdes ha fatto una breve rotazione impiegando ben 6 lanciatori. E’ stato un buon test match per il partente Focchi rientrato dopo una pesante influenza e per altri due inning per Giorgetti che si sta riprendendo dal lungo infortunio alla caviglia. Spazio sul monte anche ai giovanissimi 2002 Ventricelli, Foschini e Castellino: il primo apparso molto più in forma rispetto alla partita giocata con la under 15, per gli altri due ci sono ancora alcuni aspetti da sistemare per il controllo. A partita ormai conclusa e con una difesa balbettante è andato Schirripa per fare “bull pen” in vista della partita della seniores pronto a chiudere l’ultimo inning con tre strike out.

Anche nel box la partita per gli alligatori non è stata molto esaltante: appena tre le valide messe a segno da Schirripa, Mazzotti e Ghirotti (quest’ultimo autore di un fuoricampo interno).

I ragazzi sono già al lavoro con l’hitting coach Lamanuzzi per recuperare l’evidente gap offensivo riscattatosi già in parte nella partita seniores di 4 giorni dopo.

Da segnalare l’esordio nei “grandi” per Di Dio e Vizzati.

 

SERIE C

Falcons vs Ravenna 6 – 5 (ultima di coppa Italia)

Nonostante il match non contasse nulla ai fini del passaggio del turno di Coppa Italia, la partita tra le due giovanissime squadre di Serie C è stata emozionante e giocata fino alla fine.  Il totale equilibrio, dal primo all’ultimo inning, ha visto il massimo vantaggio per il Ravenna dopo la prima metà dell’ottavo inning che si era portato sul 5 a 3.

La rotazione, priva del “veterano” Saccani, ha visto il partente Focchi trovare molti lanci efficaci (4 strike out in 3 inning) ma variati da troppi ball (5 basi per ball).

Il rilievo Schirripa in 4 inning lanciati ha concesso un solo punto mettendo a segno 9 strike out e concedendo solo due valide. In assenza di Saccani è stata la volta di Giorgetti, ancora a mezzo servizio, salire sulla collinetta per cercare di arginare la voglia di vittoria dei Falcons e tenere il vantaggio di 2 lunghezze: la prestazione è stata buona, così come il controllo ma 3 valide al momento giusto e un paio di indecisioni difensive hanno decretato la sconfitta per gli alligatori che hanno riscattato l’opaca prestazione dell’under 18 di mercoledì (11 giocatori su 14 sono under 18).

Nel box sono state otto le valide: 2 Siboni, 2 Schirripa, 1 Falanga, 1 Mazzotti, 1 Zocca, 1 Focchi.

 

  • in foto una sequenza della partita dell'under 12: l'unione di squadra al decimo inning, l'attimo dopo del punto decisivo subito.

Condividi su Facebook

Cral Enrico Mattei a.s.d. sez. baseball
p.iva e c.f. 00201150398
sede legale: via Baiona, 107 - 48123 Ravenna
campo da baseball: via lago di Garda, 8 – 48123 Ravenna