Ravenna Baseball

RIEPILOGO PARTITE. SETTIMANA 6. STAGIONE INVERNALE

Inserita il 28/02/2017 Condividi su Facebook

GIOVANI MARMOTTE ESORDIENTI U11

GECHI

I gechi nella loro prima “trasferta” di baseball, a Calisese di Cesena, hanno raggiunto gli obiettivi prefissati: tanto divertimento, qualche partita per capire meglio le regole del baseball e unità sia fuori che dentro al “campo”.

L’allegria dei ragazzini ha contagiato anche i genitori che, in una improvvisata pausa pranzo, hanno organizzato giochi vari tra una mattinata e una pomeriggiata di partite.

I risultati: tre match giocati, tre sconfitte per la decina di giocatori ravennati alla loro terza esperienza nel mondo del baseball.

LUCERTOLE

Un match dal sapore “internazionale” per le Lucertole del Cral Mattei Ravenna Baseball si è svolto nella palestra di Calisese di Cesena domenica 26 febbraio. Per il team di José Cevedo & Co. si è trattato dell’ultima apparizione al torneo “Giovani Marmotte”. La squadra del San Marino è apparsa fin dal primo inning ben attrezzata (si potrebbe, in modo più colorito, dire che c’era pane per i nostri “dentini” da rettile): efficace tanto alla battuta quanto in difesa. Tuttavia, i primi due inning sono stati anche quelli meglio interpretati dai nostri, che hanno fronteggiato con l’ormai abituale grinta la partenza “sprint” degli avversari, contenendoli bene nel secondo inning e nei successivi. Il risultato finale, di un punto a vantaggio dei sammarinesi (15-14) si è generato con continui capovolgimenti del punteggio, anche se la partita ha, verso la fine, perso un po’ di quello smalto iniziale, almeno per quanto riguarda la qualità del gioco da entrambe le parti. Le lucertole hanno registrato il risultato nel modo che gli era stato indicato dai coach e che sta tutto nel messaggio rilanciato da uno dei bimbi all’uscita dal campo: “siamo venuti qui non a fare il risultato, ma ad imparare”. A questo punto, per le Lucertole, si attende l’arrivo della buona stagione per riaffondare i tacchetti nell’erba, contenti di aver rappresentato al meglio i valori e lo spirito del baseball giovanile anche in questa occasione!

 

WINTER LEAGUE – FINALI NAZIONALI ALLIEVI

Nel suggestivo Pala Trento è andata in scena la finale nazionale della Winter League Allievi che assegna una sorta di “scudetto invernale” vinto, dopo una finale combattuta contro il San Marino, dal Rovigo (nostro avversario della prima partita).

Partecipanti della WL Nazionale erano 7 squadre: le migliori classificate nelle varie WL del centro e nord Italia.

I nostri hanno giocato due partite (entrambe perse per 6 a 1) difficili e a tratti sotto tono: più per l’atteggiamento che per le reali doti tecniche.

Il Ravenna era stato messo in un vero e proprio girone di ferro: Rovigo, vincitore della WL nazionale, e Crazy San Bonifacio campioni winter League Nord. Di certo, quindi, non ci si poteva aspettare un epilogo differente e il blasone dei giocatori avversari in campo parlava da solo ma lo staff tecnico si aspettava una punta di orgoglio in più da parte di tutti.

In gara uno contro Rovigo lo strapotere fisico, atletico e anagrafico era evidente e il Ravenna ha tentato inizialmente di arginare le offensive dei veneti ma alle prime difficoltà i giovani alligatori si sono sciolti come neve al sole attendendo che l’agonia finisse sotto i potenti colpi avversari.

Qualcosa di più ci si aspettava da gara due ma, anche qui, l’evidente superiorità degli avversari ha tagliato le gambe alle velleità ravennati.

Le note positive, però, sono sempre dietro l’angolo: aver partecipato alle finali nazionali, per la seconda volta nella storia del Ravenna dopo quella della premiata ditta Coveri – Falanga – Saccani e company, è stata una buona esperienza. I lanciatori, poi, hanno mostrato quel controllo dal monte di lancio venuto a mancare nell’ultima uscita regionale e che fa ben sperare.

Infine aver giocato contro avversari così ostici ha fatto capire ai giovani ravennati che per continuare a vincere come è stato fatto in questi ultimi anni è necessario impegnarsi sempre di più, giocare con grinta e farsi forza “da squadra” di fronte alle avversità e ai momenti critici.

“La delusione dei ragazzi a fine giornata era palpabile” commento a freddo da parte dello staff tecnico, “ma è giusto che sia così. Questo significa che i ragazzi stanno iniziando ad avere una mentalità vincente. Non sono più abituati a perdere in questo modo così pesante. Le due sconfitte hanno fatto capire a tutti che c’è tantissimo da migliorare per colmare l’evidente gap. L’impegno che mettono durante gli allenamenti è sempre al massimo, ciò che devono capire è che tale impegno deve essere tirato fuori anche in partita che, insieme alla grinta necessaria, servirà per affrontare le normali difficoltà che si incontrano quando si inizia a praticare uno sport a livelli più alti”.

Condividi su Facebook

Cral Enrico Mattei a.s.d. sez. baseball
p.iva e c.f. 00201150398
sede legale: via Baiona, 107 - 48123 Ravenna
campo da baseball: via lago di Garda, 8 – 48123 Ravenna